Tenuta Mocenni

La terra e le pietre di Mocenni hanno ricevuto una particolare benedizione che consente al Sangiovese di esprimere tutta la sua forza con gentilezza.

 La tenuta si trova vicino a Vagliagli, nella parte nord-occidentale del comune di Castelnuovo Berardenga, considerata la principale zona di produzione del Chianti Classico senese. I vigneti di Mocenni giacciono su formazioni geologiche che rappresentano l’archetipo delle aspirazioni per una vite di Sangiovese. Il terreno di Galestro, Alberese e Macigno del Chianti, l’altitudine di 500 mt s.l.m, la latitudine più a sud della denominazione, l’esposizione dei vigneti, donano mineralità, freschezza, calore ed assoluta ed identificabile qualità. Le fondamenta dell’eccellenza della tenuta Mocenni risiedono oltre che nel terroir, nelle continue ricerche condotte in campo agronomico che coniugano una coltivazione che si evolve con cloni che si rinnovano. Le origini di Mocenni risalgono al 1067 quando era un forte a difesa della città di Siena. Nei secoli si è trasformato in un mulino da cui deriva il suo nome (da macina). Nel Catasto Leopoldino del 1765 del Granduca Pietro Leopoldo, la tenuta veniva indicata come Moceni, fino ad arrivare al nome di oggi Mocenni.

SCHEDA TECNICA

Provincia: Siena Comune: Vagliagli - Castelnuovo Berardenga Altitudine: 500 metri s.l.m. Suolo: Galestro e Alberese e Macigno del Chianti

Leggi di più sul territorio

Gallery di Tenuta Mocenni

VEDI ANCHE LE ALTRE TENUTE

Tenuta I Colli

Chianti Colli Senesi
Situata nell’affascinante zona di Monteriggioni, la tenuta fu costruita dalla famiglia Bindi Sergardi alla fine del 1400. La villa è oggi la residenza di famiglia.
vai alla pagina

Tenuta Marcianella

Chianti
Nel comune di Chiusi, la terra di Marcianella produceva vino di qualità all’epoca degli Etruschi (IV secolo a.C.), lo produce ancora oggi e lo produrrà per sempre.
vai alla pagina