Il territorio

cartina2

 

Le proprietà Bindi Sergardi si estendono per circa 1000 ettari nella provincia di Siena.
I vigneti insistono su circa 100 ettari di terreno e sono situati all’interno di tre prestigiose DOCG:
Chianti, Chianti Colli Senesi e Chianti Classico

 

 

terr

La Toscana è una terra ricca di storia e cultura, tra le più antiche e famose per la coltivazione del vigneto. La cultura del vino è intrinseca nel DNA dei toscani.
Tombe etrusche scavate sui terreni dell’azienda testimoniano importanti ed antiche pratiche di coltivazione e vinificazione. In Toscana si vive bene, l’aria è salutare ed il tempo scorre sereno, ordinato e pieno, la mente fiorisce. Qui sono nati Dante, Machiavelli, Boccaccio, Michelangelo, Leonardo, Duccio di Buoninsegna e Galileo. Le proprietà Bindi Sergardi si trovano in provincia di Siena, una delle più antiche e belle città toscane.

IL CHIANTI CLASSICO

Chianti è un antico nome della area geografica in cui viene prodotto il vino Chianti Classico, una zona bella ed impervia tra Siena e Firenze. La storia ha assegnato al sangiovese il ruolo di vitigno primo attore. E’ in queste colline difficili, rocciose ma generose che il nostro vitigno ha saputo dare il meglio di sé. E’ stato il sangiovese che ha diffuso il Chianti nel mondo. Già nel sedicesimo secolo i nostri vini godevano di gran fama. Commercianti audaci compravano e vendevano vino che chiamavano Chianti, il marchio si affermava e diventava sempre più difficile identificare con certezza la provenienza dei vini che si fregiavano di quel nome. Un gruppo selezionato di produttori decisero di creare una DOC ante-litteram delimitando la zona di produzione: chiamarono il vino Chianti Classico e poteva essere prodotto solo nella regione Chianti piccola e ben delimitata. Gli avi Bindi Sergardi facevano parte di quel gruppo.

IL CHIANTI

Il vino Chianti è ottenuto principalmente dalle uve di sangiovese coltivato in aree delimitate all’interno delle province di Siena, Firenze, Pistoia, Pisa, Prato, Arezzo. Questo ambiente unico, attraversato da dolci colline e grandi terrazze, è ideale per i vigneti che sono diventati simbolo stesso del paesaggio toscano. La bellezza, la storia e le sensazioni che la Toscana, la più conosciuta e amata regione italiana nel mondo, trasmette, si trovano in questo vino fresco e fruttato.

IL CHIANTI COLLI SENESI

Ricca in storia e cultura, la provincia di Siena offre paesaggi, odori, sapori e suggestioni che rappresentano il cuore della Toscana rurale. Sin dall’antichità i vigneti delineano le colline del territorio. Ci sono tre principali zone di produzione che si estendono a nord (Monteriggioni, Castelnuovo Berardenga, Siena), a sud ovest (Montalcino) e a sud est (Montepulciano, Pienza, Chiusi). Il vino Chianti Colli Senesi ha una personalità nota e apprezzata sin dal XVI secolo. Il sangiovese, vitigno simbolo della Toscana, deve essere utilizzato in percentuale non inferiore al 75%.


I Colli

20 ettari nella Docg Chianti Colli Senesi
Situata nell’affascinante zona di Monteriggioni, la tenuta fu costruita dalla famiglia Bindi Sergardi alla fine del 1400. La villa è oggi la residenza di famiglia.
Vai alla pagina

Mocenni

60 ettari nella Docg Chianti Classico
Situata nel comune di Castelnuovo Berardenga, la tenuta risale al 1067. Il suolo roccioso ricco di alberese è ideale per la massima espressione qualitativa di sangiovese.
Vai alla pagina

Marcianella

20 ettari nella Docg Chianti
Nel comune di Chiusi, la terra di Marcianella produceva vino di qualità all’epoca degli Etruschi (IV secolo a.C.), lo produce ancora oggi e lo produrrà per sempre.
Vai alla pagina